martedì 7 agosto 2012

Budini al cioccolato con amido di mais e sciroppo d'agave

A volte avanza in frigorifero del latte e quindi per non sprecarlo un'ottima soluzione è fare dei budini.  In queste afose serate di agosto poi rappresentano una valida alternativa fresca e sana al posto del gelato!
Io li adoro poco zuccherati e leggeri, quindi meglio se senza uova. Qualche volta per fare prima ho ceduto ed ho comprato dei preparati fair trade per budini ma devo dire che fatti in casa sono decisamente più buoni, meno cari e decisamente meno dolci.
Il budino al cioccolato poi è uno dei miei dessert preferiti in assoluto! Ne avevo già postata una ricetta qui, dove per addensarli proponevo l'utilizzo dell'ottimo agar agar.
Di recente però ho provato questa variante, dove al posto dell'agar agar come addensante, utilizzo dell'amido di mais biologico che è più facilmente reperibile.
 Per dolcificarli invece, ho provato ad utilizzare lo sciroppo d'agave, che ho scoperto da qualche tempo e trovo ottimo. Mi piace il suo sapore, la sua consistenza e lo trovo fantastico anche per dolcificare lo yogurt naturale.

Ecco la ricetta per 4 budini al cioccolato:

  Ingredienti:
  •  500 ml di latte (vaccino, di capra, soia, riso, avena...etc). Io qui,per esempio, avevo da finire del latte senza lattosio ed ho usato quello.
  • 13 gr cacao amaro
  • 35 gr amido di mais
  • 3 cucchiai e 1/2 di sciroppo agave (se vi piace più dolce anche 4)

Se non avete in casa del succo d'agave potete utilizzare anche lo zucchero di canna. Io ne uso 3 cucchiai abbondanti. 

 Procedimento:
Frullare con un frullatore ad immersione 150 ml di latte con il cacao, l'amido di mais e lo sciroppo d'agave. Intiepidire in un pentolino i restanti 350 ml di latte e aggiungere il composto frullato. Portare ad ebollizione e cuocere fino a quando si addensa. E'sufficiente 1 minuto. Versarlo nelle coppette e lasciarlo raffreddare a temperatura ambiente e poi riporlo in frigorifero per 2 o 3 ore prima di consumarlo. Se preferite un budino più fluido e meno cremoso mettete meno amido di mais (25 gr circa) e lasciatelo cuocere un pò di più.

4 commenti:

Patapata ha detto...

sembra facilissimo!! non ho mai provato a farlo senza l'agar agar, ma credo che possa venire benissimo, come si vede :)

Ikka ha detto...

@patapata: è davvero super veloce e facile...praticamente è quasi rapido come un budino fatto con il preparato apposito!:-)

Sfizi di casa ha detto...

Complimenti per il tuo blog...hai scelto uno stile di vita meraviglioso...ti seguirò sicuramente per i tuoi utilissimi consigli!

Ikka ha detto...

@sfizi di casa: grazie!Mi fa piacere che sei passata di qui!:-)