mercoledì 23 settembre 2009

"Felici a costo zero"

Ho finito da poco questo libro che mi sento di consigliarvi: "Felici a costo zero - Come rendere la semplicità il migliore investimento per il futuro" di Antonio Mazza.

copertina felici a costo zero

L'autore, un giornalista, racconta come di punto in bianco si è ritrovato senza lavoro e ha dovuto ripensare la sua vita, inventandosene una nuova fatta di piccole privazioni.
A poco a poco però si rende conto che queste privazioni diventano fonti di benessere e gioia...in altre parole, ci prende gusto nel rinunciare e nel vivere semplice.
Oltre a raccontare la sua esperienza, fornisce dei consigli utili su come vivere in modo risparmioso, semplice e sensato: dall'abbigliamento, ai viaggi, all'uso dell'auto, alla spesa e così via.

Alcune cose possono essere condivisibili altre magari meno (l'autore è un estimatore dei discount che io se posso evito come la peste) ma è' un libro utilissimo per chi non ha mai provato a riflettere su alcuni aspetti ma anche stimolante per tutti gli altri, che già vivono in modo semplice.


Per quanto riguarda la mia esperienza... Posso dire che in parte è simile a quella dell'autore. Vivere con meno cose può sembrare strano all'inizio, ma alla lunga i benefici sono molteplici. Ridurre i consumi aiuta ad essere più lucidi, a capire quali sono davvero le cose importanti per noi...e quasi mai sono cose che si possono comprare.:-)

Nessun commento: